Lun - Sab 8.00 - 18.00 Telefono: +39 0825 1492557

tim

20 Maggio 2021

superleague calcio

Tim ha pubblicato i risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2021, che si è chiuso con ricavi pari a 3,8 miliardi di euro. Nel documento che riporta i risultati economici ci sono anche alcune indicazioni che riguardano la partnership con Dazn.

Ricordiamo che Tim e la piattaforma di sport in streaming hanno dato il via a una collaborazione per quanto riguarda i diritti tv della Serie A dal 2021 al 2024. Dazn trasmetterà tutte le 10 partite ogni giornata versando 840 milioni a stagione (di questi, 350 milioni saranno versati da Tim).

La partnership porterà su Timvision offerte dedicate per il servizio Dazn, per un bacino di utenza di circa 5 milioni di famiglie fino ad oggi in prevalenza via satellite. Attraverso questo accordo, attivo a partire da luglio 2021, si prevede un’accelerazione nel passaggio degli utenti verso la banda ultralarga.

Al tempo stesso, l’accordo permetterà di potenziare il processo di digitalizzazione del Paese e supportare la Lega Serie A nella lotta alla pirateria che proprio nei giorni scorsi ha registrato un importante passo avanti grazie all’operazione della Polizia Postale e della Procura di Catania che ha permesso di oscurare 1,5 milioni di abbonamenti a servizi di streaming illegali.

Proprio per dare avvio alla collaborazione, nel documento diramato dall’azienda si legge che Tim ha previsto 70 milioni di euro di capex (spese in conto capitale) spalmati lungo tutto l’arco dell’anno fiscale 2021. L’obiettivo è quello di implementare la tecnologia multicast che consente la migliore fruizione di contenuti live streaming e quindi degli eventi sportivi.

 

fonte: https://www.calcioefinanza.it